Accogliere il cucciolo

La scelta di accogliere un cucciolo deve essere fatta con la consapevolezza dell’impegno che comporta ed è opportuno che la decisione venga presa in sintonia con tutti i componenti familiari, sarà un compagno di vita per molti anni e come tale dovrà essere amato e rispettato.

Alcune cose necessarie da avere in casa per l’arrivo del cucciolo:

  • toilette chiusa o aperta per i bisognini, paletta
  • sabbietta agglomerante  in argilla naturale
  • ciotole in acciaio o ceramica
  • cuccetta
  • tiragraffi
  • croccantini e cibo umido
  • qualche giochino (topini, palline, cannette con piume)
  • trasportino
  • … tanto amore, rispetto  e coccole

Per evitare problematiche a livello intestinale è fondamentale proseguire con l’alimentazione consigliata almeno fino all’anno di età.  Qualunque variazione futura dovrà essere fatta in maniera molto graduale chiedendo il supporto dell’allevatore e del veterinario.

Per i primi giorni  preparare una  stanza con tutte le cose del cucciolo, l’inserimento nella nuova casa deve essere fatto in maniera graduale e senza nessuna forzatura. Quando il cucciolo si sarà ambientato ed abituato alla vostra presenza potrà esplorare il resto della casa.

Finestre, balconi e giardini vanno messi in sicurezza, il gatto non ha coscienza dei pericoli e non ha sette vite, i rischi a cui andrebbe incontro uscendo in ambienti non protetti sono veramenti tanti e non devono essere sottovalutati.

 

Il mio Affisso

Il mio obiettivo

Amo il Ragdoll e spero di contribuire alla selezione ed alla diffusione di questa meravigliosa razza. Il mio obiettivo principale è rivolto a preservare le linee tradizionali nel pieno rispetto della salute, del carattere e dello standard